Contenzioso tributario

Verifiche fiscali e contenzioso

Lo Studio offre la propria assistenza e consulenza nelle differenti fasi di verifica e di giudizio, sia in occasione di accessi e verifiche, sia dinanzi alle Commissioni Tributarie Proviciali e Regionali, nonchè dinanzi alla Suprema Corte di Cassazione. In particolare, lo Studio assiste la propria Clientela nei seguenti ambiti:

  • Assistenza nei rapporti con l’Amministrazione Finanziaria, proposizione di istanze, quesiti, interpelli;
  • Assistenza in occasione di verifiche fiscali e di notifiche di atti;
  • Assistenza in procedure stragiudiziali;
  • Contenzioso presso le Commissioni Tributarie provinciali e regionali dislocate sul terriorio nazionale;
  • Patrocinio presso la Suprema Corte di Cassazione.
 

Alcuni casi di rilievo trattati dallo Studio

 

Soggetto giuridico estero non residente - evasione fiscale - richiesta di misure cautelari su beni immobili

Lo Studio Battaglia, ha assistito una fondazione del Lietchtstein contro la richiesta di misure cautelari ex art. 22 D. Lgs. 472/1997. In particolare, l'Ufficio finanziario muoveva le proprie richieste di tutela da un accertamento di oltre due milioni di euro, chiedendo il sequestro di tutti i beni immobili del contribuente, senza pero' preoccuparsi di valutare la proporzione tra tutela invocata e valori dei beni su cui sono state richieste le misure cautelari. Oltre a confutare nel merito le pretese della AAEE al fine di contestarne il fumus, lo Studio ha preventivamente proposto alla AAEE la costituzione di un trust di garanzia, in favore della Agenzia stessa. Il contribuente, dopo aver ricevuto il rifiuto dell'AAEE a tale proposta ha altresì depositato in giudizio perizia di stima per dimostrare la sproporzione tra tutele richieste e valore dei beni oggetto delle richieste. La CTP ha respinto la richiesta dalla AAEE ed accolto le richieste del contribuente, fondando la decisione sulla inesistenza del periculum, proprio a seguito delle proposte fatte dal contribuente, proponente una garanzia quale il Trust.

Ex municipalizzate e gestori di reti

 

Lo studio ha difeso in giudizio una società proprietaria di reti, sostenendo una differente interpretazione rispetto a quella data dalla AAEE, la quale,  sollecitata con interpello ad hoc, rispose con risoluzione n. 100 del 04/08/2006. la CTR di Ancona ha confermato quanto sostenuto in favore del contribuente difeso dallo studio.